16 ottobre: “Giornata del pane e dei prodotti da forno”

15 Ott 2020 | News

Acqua, farina e un buon lievito, tre semplici ingredienti per un prodotto unico nel suo genere: il pane. Dal 1981 ogni anno il 16 ottobre si festeggia la “Giornata mondiale dell’Alimentazione”, organizzata dalla Fao. Ma dal 2006 nello stesso giorno si celebra anche il “World bread day”, la “Giornata mondiale del Pane”.

Giornata del pane e dei prodotti da forno

La Regione Emilia Romagna fissa, quindi, al 16 ottobre di ogni anno la “Giornata del pane e dei prodotti da forno”, allo scopo di diffondere tra i cittadini, specialmente tra bambini e giovani, la consapevolezza della qualità del pane e dei prodotti da forno artigianali, sempre più importanti nell’ambito dell’alimentazione quotidiana, come riscontrato dai consumi anche durante il lockdown legato all’emergenza sanitaria.

Profumato, fragrante, buono: il pane ha una storia che risale alla notte dei tempi. Ma accanto al re della tavola non bisogna dimenticare tutto gli altri prodotti da forno: paste dolci o salate, grissini, biscotti, ciambelle, torte, ecc. In questi anni c’è stata una crescita del consumo di prodotto artigianale. C’è una riscoperta dei pani tradizionali tipici di tante zone del Paese. Se ne contano oltre duecentocinquanta tipi, con numerose varianti.

In questa occasione, Confartigianato celebra la passione e l’esperienza dei fornai e dei pasticceri promotori di qualità e tradizione, testimonial del valore artigiano.