Ancora un’edizione da record per la StraBologna, la corsa cittadina non competitiva che quest’anno ha toccato quota 40 nel conto delle edizioni. La kermesse ha raccolto oltre 70 mila visitatori nei tre giorni di svolgimento, dal 24 al 26 maggio 2019, e ha avuto più di 22 mila iscritti alla corsa. Iscritti che la mattina di domenica 26 maggio hanno corso, lungo i tre percorsi della gara, indossando la maglietta verde che portava sulla schiena il logo di Confartigianato Bologna Metropolitana. 

Al gazebo di Confartigianato Bologna Metropolitana, che quest’anno ha raddoppiato gli spazi grazie alla presenza di Formart, l’agenzia regionale di formazione di Confartigianato, è stato possibile assistere a dimostrazioni di artigianato artistico. Erano infatti ospiti dello stand Francesco Santi, scalpellino di pietra serena, che ha scolpito due opere con l’assistenza dei passanti curiosi, e Davide Bassi, artista falegname, che ha messo in mostra alcune sue opere fra cui due nudi di Modigliani scolpiti nel legno di ciliegio. I passanti hanno poi assistito a uno show cooking di piadina tipica romagnola, grazie alla presenza di Marta Zuffa, consigliera del Gruppo Donne Impresa di Confartigianato.

In molti si sono anche fermati ai gazebo per scattarsi una foto social alla ormai tradizionale Selfie Station, che quest’anno era dedicata a Leonardo Da Vinci (di cui ricorrono i 500 anni dalla morte), e per qualche souvenir della giornata offerto da FormArt e Confartigianato.

 

Share This