Home 9 News 9 La statuina dell’imprenditore donata al vescovo di Imola Mons. Mosciatti

La statuina dell’imprenditore donata al vescovo di Imola Mons. Mosciatti

23 Dic 2021 | News

La statuina per il presepe 2021 è stata donata nella mattinata del 22 dicembre a Monsignor Giovanni Mosciatti, vescovo di Imola da una rappresentanza di Confartigianato Bologna Metropolitana, guidata dal segretario Amilcare Renzi e di Coldiretti Imola, guidata dal segretario di zona Alessandro Scala.

L’iniziativa promossa dalla Fondazione Symbola (nata nel 1223 a Greccio ad opera di San Francesco), Confartigianato e Coldiretti nell’ambito del Manifesto di Assisi, prevede la consegna dell’oggetto artistico agli oltre 200 vescovi italiani.

La dichiarazione

“La statuina rappresenta l’imprenditore che usa la tecnologia per affrontare nuove sfide all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità per lo sviluppo dell’intero Sistema Paese – afferma Amilcare Renzi-. Il Presepe è una delle tradizioni che trasmette speranza e serenità anche nei momenti difficili che stiamo attraversando. Con questa opera vogliono sottolineare il protagonismo dell’artigianato e delle piccole e medie imprese nella ripresa economica, grazie alla loro operosità e al saper fare che da sempre anima i nostri imprenditori, nello stesso tempo, però, ricordiamo l’impegno degli artigiani e degli imprenditori come attori sociali partecipi della vita delle comunità territoriali”.

La genesi della statuina

L’opera, nata dalle valenti mani dell’artigiano leccese Claudio Riso, sarà donata agli oltre 200 vescovi italiani. Obiettivo dell’iniziativa è aggiungere ogni anno al presepe figure che ci parlino del presente ma anche del futuro.

La statuina dell’imprenditore

L’anno scorso fu un’infermiera a ricordare il debito che ci lega in tempo di Covid a tutti coloro che operano nella sanità. Quest’anno è l’imprenditore che ha affrontato le difficoltà della pandemia per continuare a garantire servizi e prodotti ai cittadini nonostante le limitazioni e i lockdown.