Mercati esteri, con Stay Export è più facile

24 Set 2020 | News

Stay Export è un progetto di Unioncamere e delle Camere di commercio italiane, realizzato in collaborazione con Assocamerestero e le Camere di commercio italiane all’estero (Ccie), finalizzato ad assistere le piccole e medie imprese italiane interessate ad operare sui mercati esteri.

Per i 45 paesi esteri più importanti per l’interscambio commerciale dell’Italia, le Ccie forniscono informazioni utili e un primo orientamento attraverso webinar settoriali o inerenti a tematiche specifiche, in cui vengono illustrate le caratteristiche del mercato per i prodotti in esame e le opportunità di business per le aziende italiane.

La partecipazione al progetto da parte delle imprese è subordinata alla validazione della propria candidatura da parte della propria Cciaa di riferimento, che rilascerà un codice univoco per l’iscrizione ai webinar e consentirà all’impresa la possibilità di concorrere per usufruire di un servizio di assistenza personalizzata da parte delle Ccie di alcuni paesi.

IL PROGETTO STAY EXPORT

Stay Export consiste in un insieme di azioni, senza costi per le imprese, finalizzate ad aiutare le imprese esportatrici a fronteggiare le difficoltà sui mercati internazionali e a rafforzare la loro presenza all’estero.

Il progetto è rivolto alle piccole e medie imprese italiane interessate ad operare sui mercati esteri e si articola in tre ambiti finalizzati a:
– dare informazioni aggiornate sulle opportunità e sui rischi rilevati nei paesi esteri a maggior interscambio commerciale con l’Italia;
– offrire percorsi formativi/informativi fruibili on line attraverso webinar tematici;
– fornire attività di affiancamento personalizzato a distanza (web-mentoring), a cui aggiungere ulteriori interventi di orientamento e assistenza specialistica, a carattere individuale, sempre a distanza.

Le adesioni verranno raccolte fino al 2 ottobre 2020.

Per saperne di più clicca qu