Circa 10 milioni di euro, a tanto ammontano le risorse messe a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna attraverso 5 diversi bandi per il Psr, Piano di sviluppo rurale 2014-2020. I bandi sono riferiti a cinque diversi ambiti, destinati ad aziende agricole e altre realtà legate alla cura e alla gestione di animali autoctoni.

Gli interventi saranno finanziati attraverso la Misura 10 “Pagamenti agro-climatico-ambientali” realizzati a partire dall’1 gennaio 2019. Dovranno riguardare il sostegno della biodiversità animale e vegetale di interesse agrario, il ritiro dei seminativi a scopo ambientale, il mantenimento del paesaggio agrario e l’agricoltura conservativa.

Le domande potranno essere presentate online fino al 31 gennaio 2019 attraverso i sistemi Agrea, l’Agenzia regionale per le erogazioni in agricoltura. Questi in sintesi i contenuti: biodiversità animale e vegetale: 1,3 milioni di euro per le razze autoctone e 89 mila euro per le varietà di colture arboree;ritiro dei seminativi: 4,3 milioni; corridoi ecologici e paesaggio agrario: 1,1 milioni; all’agricoltura conservativa che “sequestra” il carbonio: 1,6 milioni.rano animali autoctoni.

Per maggiori informazioni non esitare a contattare il nostro ufficio più vicino a te.

Share This