Home 9 News 9 Bologna, terreno fertile per le start up innovative

Bologna, terreno fertile per le start up innovative

29 Mar 2021 | News

Bologna si conferma, anche nell’anno terribile del 2020, come una tra le città con la maggiore capacità di attrazione per l’apertura di start up. Sono 319 le attività innovative e il loro numero è aumentato di circa il 2% nell’ultimo anno. Tra le città metropolitane in Italia, Bologna è seconda, dopo Milano, per numero di start up innovative ogni mille imprese. I dati sono contenuti in una ricerca della Camera di Commercio di Bologna. 

Delle start up innovative che hanno sede a Bologna il 22% opera nel campo industriale e il 78% fornisce servizi ad alto valore aggiunto, in particolare il 31% opera nello sviluppo di software.

9 su 10 sono costituite come Società a responsabilità limitata, l’1% è una Società cooperativa.

Il 12% delle start up bolognesi è a conduzione femminile ed il 18% è guidato da giovani “under 35”.

Scarica lo studio completo sulle start up innovative a Bologna