Cassa integrazione, Abi chiarisce le procedure per i lavoratori

29 Apr 2020 | Coronavirus, News

inps servizi onlineL’Associazione Bancaria Italiana (ABI) ha pubblicato una Circolare (789/23 aprile 2020) con alcune indicazioni relative alla domanda di anticipazione del trattamento di Cassa integrazione in deroga. In particolare ci si sofferma a rispondere a dubbi riguardanti il richiamo al modello SR 41 contenuto nell’Allegato B3 della Convenzione nazionale.

Al riguardo Abi precisa che, sulla base delle vigenti istruzioni operative, la domanda di Cassa integrazione prevede le seguenti procedure:

  • “il datore di lavoro richiedente la Cigd per i propri dipendenti è chiamato a inviare all’Inps il citato modello SR 41 solo successivamente al provvedimento di autorizzazione emanato dallo stesso Istituto previdenziale e non, invece, nella prima fase dell’iter della domanda”
  • per la domanda di anticipazione della cassa integrazione in deroga non è previsto che il lavoratore presenti alla banca il modello “SR 41”
  • l’impegno del lavoratore di indicare l’Iban per l’accredito della Cigd (ovvero di fornire alla banca l’attestazione del datore di lavoro di aver inserito tale indicazione nelle comunicazioni inviate per via telematica all’INPS) può essere contenuto in una dichiarazione firmata dal lavoratore e dal datore di lavoro

 

Per qualsiasi informazione al riguardo non esitare a contattare l’ufficio di Confartigianato Bologna Metropolitan più vicino a te