Cultura, solidarietà, impegno sociale, collaborazione e armonia queste sono alcuni dei temi chiave che determinano in maniera forte la specificità di Emilia Romagna Festival, ovviamente assieme alla grande musica del suo cartellone, “East & West: un dialogo in musica” è il titolo della serata in programma ad Imola, presso il Teatro dell’Osservanza, mercoledì 6 settembre alle ore 21.15.

«Il sostegno a questo appuntamento culturale di così alto livello rientra nelle iniziative che abbiamo messo in atto per celebrare il cinquantesimo anniversario della fondazione della nostra associazione di artigiani e piccoli imprenditori sul territorio imolese». Amilcare Renzi, segretario di Confartigianato Assimprese del circondario imolese spiega così la scelta di contribuire all'evento concertistico di mercoledì 6 settembre al teatro dell'Osservanza di Imola, a cura di Emilia Romagna Festival.

«Gli imprenditori che rappresentiamo – continua Renzi – hanno da sempre espresso una marcata sensibilità nei confronti della crescita culturale della comunità, consapevoli che un territorio non possa accontentarsi di crescere solo dal punto di vista materiale. Ecco perché siamo particolarmente lieti di ricordare il nostro mezzo secolo di attività sociale anche contribuendo ad un evento musicale così importante».

Un evento che, in più, ha un tema particolarmente significativo (“East & West, un dialogo in musica”): «In tempi come questi – conclude Renzi – è più che mai importante imparare ad ascoltare gli altri cercando punti d'incontro e percorsi comuni. In questo caso saranno le sonorità e le composizioni di grandissimi musicisti a incontrarsi in un'armonia che, è l'auspicio, possa estendersi a tutto il vissuto umano recando pace e sviluppo per tutti».

>> Scarica l'invito alla serata (.pdf)

I musicisti della serata:
MASSIMO MERCELLI flauto
ERICH OSKAR HÜTTER violoncello
RAFIQUE KHAN sitar
UDAI MAZUMDAR tabla
ANDREA PADOVA pianoforte

Il programma musicale della serata:

Philip Glass
Chaotic Harmony per flauto e violoncello
PRIMA ESECUZIONE ASSOLUTA

Gil Shohat
Titolo d.d. per pianoforte solo

Ryuichi Sakamoto
Rain per flauto e pianoforte

Andrea Padova
Highways (da “Landscape in motion”) per pianoforte solo

Giovanni Sollima
Movimento n. 6 da Free life in the earth per flauto solo

Udai Mazumdar
Creations su Raga Yaman per flauto, sitar e tabla

Ravi Shankar
Morning love per flauto, sitar e tabla

Andrea Padova
Lumina Noctis per flauto, violoncello, pianoforte, sitar e tabla

Share This