Si ricorda che entro il prossimo 27 dicembre 2019 i soggetti Iva, ditte individuali, società di persone o capitali, lavoratori autonomi, ecc., dovranno versare l’acconto Iva 2019.

L’ammontare dovuto va determinato utilizzando uno dei tre metodi a disposizione:
• storico
• previsionale
• effettivo

L’importo versato sarà stornato dalla liquidazione periodica del mese di dicembre, o del quarto trimestre, oppure in sede di dichiarazione annuale per i soggetti trimestrali. Il versamento non è dovuto qualora l’acconto risulti inferiore a 103,29 euro.

Con il metodo previsionale il contribuente può calcolare l’acconto al “dato previsionale” del 2019 invece del “dato storico” del 2018. Con il metodo effettivo si determina l’ammontare esatto dell’acconto Iva dovuto tenendo conto delle operazioni effettuate ai sensi dell’art. 6, DPR n. 633/72, e non soltanto di quelle fatturate e registrate.

I nostri uffici sono a tua disposizione per rispondere a ogni tuo dubbio o perplessità.

Share This