Venerdì 23 gennaio nei locali della parrocchia di Zolino, a Imola, è stata presentata l’edizione 2009 del «Ciclopellegrinaggio» organizzato dall’associazione «Pedalando per São Bernardo» e sostenuto da Confartigianato Assimprese. Quest’anno il percorso sarà «Sui sentieri di San Francesco»: partenza da Imola per Arezzo in bus venerdì 29 maggio, per poi proseguire in bici fino ad Assisi. Arrivo previsto martedì 2 giugno. La finalità dell’impresa è di aiutare le attività della missione fondata da don Leo Commissari nelle favelas di San Paolo. «Quest’anno – spiega Paolo Versari, presidente dell’associazione “Pedalando per São Bernardo”- l’obiettivo dell’iniziativa è il finanziamento di una scuola di calcio nella missione brasiliana. Lo scopo è di avviare un processo di recupero dei ragazzi delle strade, che preveda un’adeguata istruzione e il loro inserimento nel mondo del lavoro».

Queste le tappe: 29 maggio, trasferimento in bus ad Arezzo e partenza in bicicletta per Perugia. Il 30 maggio la tappa sarà Perugia-Assisi, il 31 maggio Assisi-La Verna, lunedì 1 giugno La Verna-Firenze, martedì 2 giugno Firenze-Imola.
«In questa seconda edizione del Ciclopellegrinaggio si percorreranno altre strade, ma con lo stesso spirito di un anno fa, quando abbiamo pedalato fino a Roma – commenta Versari -. Se qualche volontario è disponibile a seguire i ciclo-pellegrini con un mezzo a quattro ruote è ben gradito». Al termine dell’incontro di presentazione sono state aperte le iscrizioni. I posti sono limitati a 50. Per partecipare occorre versare un contributo e sottoscrivere la tessera associativa. Inoltre i ciclo-pellegrini devono consegnare un certificato medico di idoneità alla pratica sportiva.

Per chiarimenti e informazioni al pubblico: Paolo Versari: cell. 3295479008,
e-mail: paoloversari@libero.it.

NELLA IMMAGINE ALLEGATA:
Da sinistra i tre organizzatori dell’iniziativa: Pietro Tronconi, Paolo Versari e Paolo Busato.

Share This