Anche quest'anno è stato sottoscritto dalle province, comuni capoluogo e comuni con più di 50.000 abitanti dell’Emilia-Romagna un Accordo regionale di programma per la qualità dell'aria al fine di individuare le modalità operative per prevenire o ridurre gli effetti nocivi dell'inquinamento atmosferico sulla salute e sull'ambiente.
La prima fase del piano 2006/2007 entra in vigore dal 2 ottobre fino al 30 marzo 2007 e prevede il divieto di circolazione dinamica nel centro abitato di Imola dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.30 dei veicoli ad accensione comandata (benzina) precedenti all’Euro 1* e dei veicoli ad accensione spontanea (diesel) precedenti all’Euro 2** nonché dei ciclomotori e dei motocicli a due tempi non conformi alla normativa Euro 1 anche se provvisti di bollino blu.

>> Scarica l'Ordinanza emessa dal Comune di Imola

Note
* non omologati ai sensi della direttiva 91/441 o immatricolati prima del 31/12/1992
** non omologati ai sensi della direttiva 97/24CE
Sono escluse dal divieto, le giornate:
– dal 30 ottobre al 2 novembre
– 8, 25 e 26 dicembre
– 1 gennaio 2007.

I provvedimenti di limitazione della circolazione non si applicano:

alle auto elettriche e ibride, a quelle alimentate a gas metano e GPL, alle autovetture ad accensione comandata (benzina) EURO 4, ai veicoli ad accensione spontanea (diesel) dotati di filtri antiparticolato dei quali risulti annotazione sulla carta di circolazione, alle auto con almeno 3 persone a bordo (car pooling) se omologate a 4 o più posti, e con almeno 2 persone, se omologate a 2 posti, nonché all'auto condivisa (car sharing).
I provvedimenti non si applicano inoltre ai:
– Veicoli commerciali leggeri (fino a 35 q ) Euro 3 conformi alla Direttiva 98/69 CE Stage 2000 o immatricolati dopo l'1/01/2001;
– Veicoli commerciali pesanti (oltre i 35 q) Euro 3 conformi alla Direttiva 98/69 CE o immatricolati dopo l'1/01/2001;

Per qualsiasi informazione e chiarimento referente Confartigianato:
Dott.ssa Simona Bonfatti

Share This