Il Decreto Crescita ha introdotto alcune novità nelle modalità di funzionamento dell’agevolazione nota come “Sabatini-ter”, mesa  disposizione delle micro, piccole e medie imprese che intendono acquistare nuovi macchinari, impianti e attrezzature.

Il Ministero dello Sviluppo economico ha di recente emanato due Circolare con le quali fornisce alcuni chiarimenti in merito, in particolare sull’erogazione in un’unica soluzione, del contributo in presenza di un finanziamento non superiore ai 100 mila euro, e sulla semplificazione dell’iter di erogazione del contributo.

Nella Finanziaria 2018 era stata inserita, dal legislatore, la possibilità di prorogare il contributo, sebbene la data di scadenza era stata fissata al 21 dicembre 2018, “fino alla data dell’avvenuto esaurimento delle risorse disponibili”. Nel Decreto Crescita è stato introdotto un aumento, fino a 4 milioni di euro, del valore massimo che si può concedere a ciascuna impresa; la possibilità di erogare il contributo sulla base delle dichiarazioni prodotte dalle imprese, in merito all’investimento; la possibilità di erogare in un’unica soluzione il contributo a fronte di un finanziamento non superiore ai 100 milla euro (prima erano 6 quote annuali); la possibilità di erogare il contributo anche da parte degli intermediari finanziari che, iscritti nell’apposito Albo, operano con le pmi.

Per maggiori informazioni non esitare a contattare il nostro ufficio più vicino a te

Share This